Tu sei qui

5 febbraio: Workshop "Misure e incentivi per la valorizzazione di brevetti, marchi e disegni"

Giovedì, Gennaio 30, 2020

Mercoledì 5 febbraio, dalle ore 14.30, la Camera di Commercio di Verona organizza un workshop informativo per illustrare, insieme ad esperti ed agli enti gestori delle varie misure, le modalità di partecipazione ai bandi Brevetti+, Marchi+3 e Disegni+4, pubblicati dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Marchi, cambiamenti per i collettivi, brexit senza incertezze

Martedì, Ottobre 8, 2019

Verona, 8 ottobre 2019 – Brexit e marchi d’impresa, certezze in tempi incerti.

Oggi in Camera di Commercio sono state presentate le novità introdotte dall’Ufficio Marchi Britannico in vista della Brexit, deal o no-deal.

Dove può essere registrato il marchio?

Premesso che la registrazione di marchi e brevetti non è soggetta a competenza territoriale in quanto tutte le registrazioni sono gestite da UIBM, se la domanda sarà presentata in modalità cartacea, si potrà procedere presso qualsiasi sportello dedicato delle Camere di Commercio. Il modello andrà sottoscritto da tutti i titolari.

Come si può verificare se un marchio è già stato registrato?

Attraverso la consultazione di siti internet specifici è possibile la ricerca in banche dati ufficiali gratuite che permettono di verificare se un marchio è già stato depositato o iscritto. Le principali banche dati a disposizione sono:

www.uibm.gov.it/bancadati per i marchi nazionali

https://www.tmdn.org/tmview/welcome per i marchi, il sito riunisce la registrazione di marchi effettuata da svariati uffici di paesi di tutto il mondo

Quali modifiche si possono fare ad un marchio depositato o registrato?

Le modifiche ammesse sono le variazioni di domicilio per le persone fisiche titolari, le variazioni anagrafiche della società e dell’ente titolare, la concessione in uso o la cessione a vario titolo, il sequestro ed il pignoramento, tutte queste modifiche devono essere sempre comunicate a UIBM su istanza di parte. Non è ammessa alcuna variazione dell’immagine grafica di un marchio depositato né si possono aggiungere classi o prodotti rispetto a quelli indicati nel deposito iniziale, mentre è consentito nel tempo comunicare l’eliminazione di prodotti o classi.

Chi può registrare un marchio o un brevetto?

La domanda può essere presentata da persone fisiche o giuridiche o enti e la registrazione del marchio o del brevetto può essere intestata a più soggetti anche in percentuali diverse a seconda della proprietà.

Qual è la differenza fra la registrazione del marchio nazionale, comunitario e internazionale?

La differenza principale riguarda l’estensione territoriale della tutela che si vuole dare al proprio marchio: con la registrazione nazionale il marchio sarà tutelabile solo in Italia, con la registrazione presso EUIPO il marchio sarà tutelabile in tutti i paesi della UE compresa l’Italia, con il marchio internazionale registrabile presso WIPO si potranno scegliere a livello mondiale i paesi in cui tutelarlo. Condizione per la registrazione internazionale è che per il marchio sia già stata presentata una domanda nazionale o nell'Unione Europea.

Pagine