Tu sei qui

La Camera di Commercio di Verona fornisce, a pagamento, elenchi di imprese iscritte che contengono informazioni estratte dal Registro imprese (indirizzo, attività esercitata, addetti, ecc.).

Dal 6 luglio 2020 la richiesta di elenchi agli sportelli potrà avvenire esclusivamente previa prenotazione, da effettuarsi nell'apposita sezione del nostro sito. L'utente è tenuto a presentarsi all'appunto con tutta la modulistica debitamente compilata.

Con decorrenza 1 luglio 2020, a seguito dell'introduzione del sistema PagoPA, il pagamento dei diritti di segreteria potrà avvenire esclusivamente allo sportello tramite POS.

L'estrazione può essere effettuata per qualsiasi provincia italiana, specificando i parametri che verranno dettagliati di seguito.

L'utente, per richiedere l'elenco, deve presentarsi al'appuntamento con il Modulo Richiesta Elenchi correttamente compilato. All'atto della presentazione della richiesta dovrà saldare l'importo relativo ai diritti fissi. Il saldo del corrispettivo, che varia in base al numero dei nominativi estratti, dovrà essere versato alla Camera di Commercio di Verona all'atto del ritiro dell'elaborato.

Per quanto riguarda i tempi di evasione e relativi lvelli standard garantiti all'utenza si prega di fare riferimento a quanto indicato nella Carta dei Servizi della Camera di Commercio di Verona, pubblicata nella sezione "Amministrazione Trasparente - Servizi Erogati" di questo sito.

Informazioni accessibili on-line

Il sistema camerale, nell'ottica di una sempre maggiore telematizzazione del rapporto con l'utenza, mette a disposizione degli utenti la possibilità di richiedere elenchi di imprese iscritte attraverso il portale nazionale del Registro delle Imprese, accessibile all'indirizzo http://www.registroimprese.it/ .

E' inoltre possibile richiedere il rilascio di altri documenti a pagamento, quali visure, statuti, ultimo bilancio disponibile di qualsiasi impresa italiana, pagando i relativi diritti di segreteria con carta di credito e ricevendo i documenti via mail, risparmiando tempo e denaro.

Per il dettaglio delle informazioni ottenibili attraverso il portale si prega di prendere visione delle condizioni d'uso.

Tipologie di elenchi

Esistono tre diverse tipologie di layout/formato per quanto riguarda gli elenchi, che si differenziano per le informazioni fornite e per i costi a singolo nominativo estratto. I dati che compariranno nell'elaborato corrisponderanno a quanto risultante nel Registro delle Imprese, ovvero a quanto dichiarato/comunicato dall'impresa stessa.

Elenco con indirizzi

Dati forniti: denominazione - indirizzo

Costo: Euro 20,00 alla richiesta + 0,02 Euro ogni nominativo estratto a saldo

Elenco con attività

Dati forniti: denominazione - indirizzo - natura giuridica ­codice ATECO e attività esercitata - capitale sociale

Costo: Euro 20,00 alla richiesta + 0,06 Euro ogni nominativo estratto a saldo

Elenco esteso

Dati forniti: denominazione - indirizzo - telefono (ove dichiarato) - natura giuridica - codice fiscale - codice ATECO e attività esercitata - capitale sociale - numero addetti

Costo: Euro 20,00 alla richiesta + 0,12 Euro ogni nominativo estratto a saldo

L'estrazione di elenchi di PEC è consentita alle sole pubbliche amministrazioni (Art. 16 legge n. 2 del 28/01/2009).

Compilazione del Modulo Richiesta Elenchi

Maggiori sono i parametri inseriti nella richiesta, più mirato, oltre che più economico, risulterà l'elenco elaborato. I principali parametri che possono essere utilizzati per estrarre le imprese sono:

  • tipologia di elenco (indirizzo - anagrafico con attività - esteso)
  • supporto/modalità di invio (su carta - su supporto informatico - via e-mail)
  • territorio (comunale, provinciale, regionale, nazionale)
  • attività svolta (dichiarata dall'impresa e classificata secondo la classificazione ISTAT ATECO)
  • natura giuridica dell'impresa
  • numero addetti (per fasce)
  • fatturato (per fasce)
  • stato dell'impresa (attiva, cessata, con procedura concorsuale in atto, inattiva)
  • localizzazione dell'impresa (se sede legale, unità locale o entrambe)
  • tipo di impresa (se iscritta all'Albo Artigiani o meno)

E' possibile inoltre indicare dei limiti temporali, ad esempio imprese iscritte o cessate in un determinato arco di tempo, nonché stabilire la consistenza massima dell'elenco.

Il dato del fatturato della singola impresa non compare nell'elenco. In nessuna tipologia di elenco compare l'indirizzo PEC dell'impresa.

Inoltro della richiesta

La richiesta può essere inoltrata, previa prenotazione, allo sportello, presso l'Ufficio Certificazioni e Vidimazioni - 3° piano.

Gli elenchi vanno richiesti utilizzando Modulo Richiesta Elenchi debitamente compilato.

Ricevuta la richiesta l'ufficio provvederà all'elaborazione dell'elenco richiesto, comunicando successivamente al richiedente la consistenza dell'elenco ed il relativo costo a saldo.

L'importo a saldo potrà essere versato presso lo sportello tramite POS all'atto del ritiro, in data che verrà concordata con l'utente.

Istruzioni per il pagamento

Con decorrenza 1 luglio 2020, a seguito dell'introduzione del sistema PagoPA, gli importi di cui sopra, sia i diritti fissi che il saldo a nominativo, il pagamento dei diritti di segreteria potrà avvenire esclusivamente allo sportello tramite POS.

Ti è stata utile questa pagina?

Contenuto aggiornato al: 18 Giugno 2020

Per informazioni

Ufficio Certificazioni e Vidimazioni
Terzo Piano
Orari: 
SOLO SU APPUNTAMENTO: Lun-Venerdì 8:45-12:15; Lun e Giov 15:00-16:30